Home > Forum giocatori d azzardo

Forum giocatori d azzardo

Forum giocatori d azzardo

Saperne di più è una tua scelta. È accaduto cinque anni fa. Mia madre oggi ha ottanta anni. Ha un volto gentile e capelli bianchi che rendono quel volto ancora più affabile. Una vita di fatica e fragilità emotiva ed economica quella di mia madre, a camminare sul ciglio del burrone, fin quando, in occasione della morte di mio padre, ha fatto il salto. E neanche ha dovuto pensarci. È caduta. Ha conosciuto il mondo dei locali pubblici dove sono installate slot machine o Vlt Video Lottery Terminal. Non era per i soldi e quando vinceva restava a giocarsi tutto. Ha cominciato a vivere per giocare, a trascurare qualunque altra cosa, a indebitarsi e la posta è diventata sempre più alta. Niente in confronto a padri di famiglia che hanno perduto proprietà immobiliari e industriali, oltre ad amici e parenti.

Ma moltissimo per una famiglia modesta come la nostra. Era sveglia fin dalle sei del mattino e il desiderio non poteva realizzarsi fin quando, alle sette, aprivano i bar. Mia madre pensava al modo di procurarsi denaro per acquistare gettoni da infilare in una slot machine. E nel resistere aumentava il nervosismo. Mia madre, dice la psicologa del Sert, mentiva per nascondere la dipendenza, cercava denaro vendendo quel niente che avevamo.

La dottoressa dice che persone come mia madre, a rischio di altre patologie, quali depressione, ipomania, disturbo bipolare, sono più di altre soggette a questa malattia. Ma io non ho mai provato rancore nei confronti di mia madre. Forse perché un giocatore non è un ubriaco, un tossicodipendente, la cui malattia è evidente. Un giocatore recita normalità e quando un familiare si accorge del danno prodotto è ormai tardi. Dice mia madre che a un certo punto le macchinette mangiasoldi hanno cominciato a farle schifo, a darle la nausea, che cominciava a tremare nei pressi dei locali dove era solita recarsi a giocare. Ma a giocare continuava e fosse stato per lei, e per le disponibilità economiche, avrebbe trascorso in quei locali giorni, settimane.

Fin quando ha capito che senza aiuto non ne sarebbe mai uscita. Una mattina mi ha chiamato ed è scoppiata a piangere. Un pianto ininterrotto. Un giocatore sembra una persona normale: La famiglia diventa quasi qualcosa di troppo, qualcosa di estraneo al mondo del gioco. Era notte fonda. Le vincite durano poco, per un giocatore. Inutile che qualcuno gli spiegasse che le macchinette erano programmate per permettere vincite limitate: Mario ha smesso solo quando non ha più avuto nulla da giocare.

Dopo avere rubato i soldi dal lavoro, dopo avere rovinato i rapporti con tre banche, dopo che i debiti cominciavano a diventare insostenibili. E dopo che, nauseato dalle bugie che raccontava alla moglie, aveva iniziato a sperare d trovarla morta, per non doversi più giustificare. Poi ho capito che gli altri erano esattamente come me. A cercare di rimediare ai danni fatti alla famiglia. In Italia il problema della dipendenza dal gioco sembra sempre più drammatico. Quasi uno su due. Circa 2,5 milioni sono i giocatori problematici, a rischio di sviluppare una dipendenza in un momento di fragilità.

I giocatori patologici sono mila, ma solo 23 mila cercano aiuto , 17 mila nel servizio pubblico e 6 mila in strutture private. Temono di guarire, perché pensano di aver bisogno di giocare per rimediare ai danni fatti. Aig da oltre settant'anni al servizio del turismo giovanile. Banche, Toti Liguria: Il 6 aprile del un terremoto uccide persone e ne lascia 70 mila senza casa. Un esercito di bambini nascerà all'incirca nello stesso periodo:

Ricevi supporto pratico per il tuo problema con il gioco d'azzardo | Gambling Therapy

Alla tavola rotonda sul gioco d'azzardo che si è tenuta ieri a Milano alla presenza del sottosegretario Pierpaolo Baretta, il Forum nazionale. DITE LA VOSTRA mi rivolgo a tutti gli utenti del forum,dopo aver visto un documentario sul gioco d'azzardo che pare essersi rivelato una vera. Mia madre era del tutto presa da pensieri d'azzardo, racconta, dal da psicologi e psicoterapeuti specializzati in cura del gioco d'azzardo. Visita i nostri forum. Leggi i post e interagisci con altre persone che stanno lottando contro il gioco d'azzardo. Visita il forum. RICHIESTA: Come posso Guarire dal gioco d'azzardo patologico? Salve. sono un uomo di 37 anni, con un lavoro precario e poco retribuito. Matteo Renzi promette nuove misure per togliere le slot dalle tabaccherie. Ma secondo Mario, ex giocatore accanito, «il problema non sono le. Forum di psicologia dedicato a tematiche varie fra cui: ansia, stress, sono un giocatore d'azzardo da anni circa (pochi direte voi ma mi.

Toplists